2^ Tappa IronTour 2016

[:it]

Il vento e il freddo di questa mattina, non sono riusciti a fermare i 200 atleti iscritti alla seconda tappa dell’Iron Tour 2016, firmata Spartacus Events. Il bellissimo borgo di Porto Azzurro ha ospitato uno sprint d’eccezione confermando le aspettative dei partecipanti. Non solo l’ordine d’arrivo ha sottolineato la presenza di grandi campioni, pronti a contendersi il titolo fino all’ultima tappa. 750 metri di nuoto nelle acque cristalline, 20 km di bike fino alla località Rio nell’Elba e 5 km di run lungo il comune di Porto Azzurro… questi gli ingredienti di una domenica ricca di emozioni. Il primo a tagliare il traguardo è stato il tedesco Fenske Norman davanti ad Alessandro Terranova (vincitore della prima tappa) e a Matthias Kindel. Ottimo l’elbano Fabio Paris con un sesto posto tutto da festeggiare. Per le donne riconfermato il dominio di Eleonora Peroncini davanti a Chiara Ingletto e Sara Tavecchio. L’appuntamento è per domani lunedì 30 maggio alle 11 in località Pomonte per un altro Sprint tutto da scoprire.

Classifica maschile: 1. Fenske Norman (Tus Neukolln Berlin) 1h04’40’’; 2.Alessandro Terranova (Dermovitamina) 1h05’44’’; 3.Matthias Kindel (Firenze) 1h06’27’’; 4.Fabrizio Riva (Pratogrande) 1h07’13’’; 5.Francesco Balestrini (Livorno Triathlon) 1h08’16’’; 6.Fabio Paris (Elbaman Team) 1h08’30’’; 7. Lorenzo Rossi (Livorno Triathlon) 1h08’41’’; 8. Parsons Phill (Worcester Triathlon) 1h09’21’’; 9.Hendrik Grosser 1h09’24’’; 10. James Aubry (Firenze) 1h09’25’’.IMG_2943 IMG_2944

Classifica femminile: 1. Eleonora Peroncini (Cus Parma Asd) 1h11’43’’; 2. Chiara Ingletto (Firenze) 1h12’37’’; 3. Sara Tavecchio (Forhans Team) 1h14’46’’.

In classifica provvisoria Tour 1. Alessandro Terranova; 2. Fabrizio Riva; 3. Matthias Kindel

[:en]

Il vento e il freddo di questa mattina, non sono riusciti a fermare i 200 atleti iscritti alla seconda tappa dell’Iron Tour 2016, firmata Spartacus Events. Il bellissimo borgo di Porto Azzurro ha ospitato uno sprint d’eccezione confermando le aspettative dei partecipanti. Non solo l’ordine d’arrivo ha sottolineato la presenza di grandi campioni, pronti a contendersi il titolo fino all’ultima tappa. 750 metri di nuoto nelle acque cristalline, 20 km di bike fino alla località Rio nell’Elba e 5 km di run lungo il comune di Porto Azzurro… questi gli ingredienti di una domenica ricca di emozioni. Il primo a tagliare il traguardo è stato il tedesco Fenske Norman davanti ad Alessandro Terranova (vincitore della prima tappa) e a Matthias Kindel. Ottimo l’elbano Fabio Paris con un sesto posto tutto da festeggiare. Per le donne riconfermato il dominio di Eleonora Peroncini davanti a Chiara Ingletto e Sara Tavecchio. L’appuntamento è per domani lunedì 30 maggio alle 11 in località Pomonte per un altro Sprint tutto da scoprire.
IMG_2943 IMG_2944

Classifica maschile: 1. Fenske Norman (Tus Neukolln Berlin) 1h04’40’’; 2.Alessandro Terranova (Dermovitamina) 1h05’44’’; 3.Matthias Kindel (Firenze) 1h06’27’’; 4.Fabrizio Riva (Pratogrande) 1h07’13’’; 5.Francesco Balestrini (Livorno Triathlon) 1h08’16’’; 6.Fabio Paris (Elbaman Team) 1h08’30’’; 7. Lorenzo Rossi (Livorno Triathlon) 1h08’41’’; 8. Parsons Phill (Worcester Triathlon) 1h09’21’’; 9.Hendrik Grosser 1h09’24’’; 10. James Aubry (Firenze) 1h09’25’’.

Classifica femminile: 1. Eleonora Peroncini (Cus Parma Asd) 1h11’43’’; 2. Chiara Ingletto (Firenze) 1h12’37’’; 3. Sara Tavecchio (Forhans Team) 1h14’46’’.

[:]

Rispondi